Archivi categoria: WebTech

La tua routine Alexa non funziona più? Potrebbe essere a causa di un annuncio

Le routine di Alexa, specie quelle programmate su base oraria o su eventi tipo alba e tramonto, sono molto comode, a chi non piacciono? Arriva l’ora di sera, i tuoi echo dots con festante trasporto annunciano “Buonasera, manca poco al tramonto, accendo le luci!” e le luci si accendono…? O almeno dovrebbero. Lo facevano fino … Continua la lettura di La tua routine Alexa non funziona più? Potrebbe essere a causa di un annuncio

Tilde e backtick for dummies

Sistema operativo Mac, layout tastiera italiana, Tilde per navigare alla user root da shell Backtick per produrre i famigerati code snippet inline su Slack, ma anche su Bitbucket, nonché i template string ES6 Mai più ricerca del nome del carattere su google per copi-incollarlo all’occorrenza 🙇🏻‍♂️

Codemotion 2018 @ Roma

Il codemotion è tornato in scena come tutti gli anni, questa volta a Roma per il mese di Aprile, e a tenere banco anziché nuovi e fiammanti frameworks JavaScript (😅) sono sempre più le novità provenienti dal W3C built-in-the-browser che vengono adottate ad una velocità sempre maggiore  dai nostri cari browser makers. https://rome2018.codemotionworld.com/ Parte 1 … Continua la lettura di Codemotion 2018 @ Roma

#HACKDEV17 progetto SPID smart button

Il web ha rivoluzionato la maggior parte degli aspetti della vita quotidiana di tutti nell’ambito privato, la velocità e semplicità che le grandi piattaforme garantiscono nella circolazione di informazioni per messaggistica ed acquisti hanno fatto passi da gigante negli ultimi 20 anni, cosa che non si può invece dire del settore pubblico. In Europa, e … Continua la lettura di #HACKDEV17 progetto SPID smart button

StartCom StartSSL provider di certificati SSL per HTTPS gratuiti sfiduciato da Mozilla e Google

Siamo in un periodo burrascoso dal punto di vista politico a livello globale, e chi si occupa di tecnologia può ogni tanto avere l’impressione di trovarsi in una sorta di bolla virtuosa, una comunità di appassionati che discute in onestà e trasparenza in un generale clima di fiducia, fiducia che è alla base delle Autorità di Certificazione … Continua la lettura di StartCom StartSSL provider di certificati SSL per HTTPS gratuiti sfiduciato da Mozilla e Google

Codemotion 2016 @ Milano

Nella vita non si smette mai di imparare, se consideriamo poi tutte le novità che si susseguono negli ultimi tempi in campo tecnologico servirebbero le vite di un gatto per seguire tutto. In questo senso le conferenze di tecnologia si rivelano un buon modo per esplorare nuove tendenze in un modo vivace e divertente, grazie ad … Continua la lettura di Codemotion 2016 @ Milano

Mail causa di consumo eccessivo di CPU e batteria su Mac OSX

Questo è un periodo strano nel mondo della tecnologia, mentre tutto il mondo parla della necessità di essere più green, di risparmiare energia scollegando i dispositivi domestici quando non sono in uso perché quella piccola luce LED moltiplicata per milioni di utenti costa molta energia, sembra invece che i produttori di hardware, gli sviluppatori software, … Continua la lettura di Mail causa di consumo eccessivo di CPU e batteria su Mac OSX

Git – How to unfuck di Melanie G. A. PATRICK

Un veloce prontuario per scrostare i commit su git quando le cose vanno particolarmente male, di Melanie G. A. PATRICK dal team di Trivago

Un’altro appunto che aggiungerei, sperimentato oggi sulla mia pelle, è come funziona il comando fetch.

Diciamo che hai creato dei nuovi tag su BitBucket/Stash/TuoGitRepositoryPrescelto e ora vuoi fare checkout locale di uno di questi nuovi tag. Potresti pensare che lanciando un “git fetch” venga aggiornato tutto, provi a fare checkout del tag ma l’operazione fallisce.

A quanto pare se vuoi che i tag siano aggiornati, li dovrai chiedere esplicitamente :

Prima della versione 2 di git, il comando  fetch aggiornava solo i branch mentre includendo l’opzione  --tags aggiornava solo i tags, dalla versione 2 in poi quando l’opzione è inclusa vengono aggiornati i tags e i branch locali, allineando il workspace locale con il repository remoto.